Zum Inhalt springen
30.09.2018

Zucca: consigli e idee per cucinarla

Kuerbis_Magazin.jpg
© Daniel Vincek / Fotolia

È tornata la stagione della zucca! Nei negozi di alimentari, nei mercati o alle sagre paesane ad essa dedicate possiamo ammirare tante zucche colorate. La scelta è veramente ampia: zucche grandi, piccole, lisce, nodose, gialle, arancioni, verdi o anche macchiettate. Con la maggior parte delle varietà è possibile preparare, oltre alla classica zuppa, tante altre gustose pietanze.

Abbiamo raccolto per voi alcuni preziosi consigli e idee per preparare deliziosi piatti a base di zucca.

A che cosa bisogna prestare attenzione al momento dell’acquisto?
Se la zucca è fresca è più pesante di quello che potrebbero suggerire le sue dimensioni, poiché più è leggera, più è ricca di semi e povera di polpa. Come accade anche per l’anguria, sarebbe utile sentire il rumore che fa la buccia quando viene picchiettata con le dita: se sentite un suono di “vuoto”, la zucca è fresca. La buccia dovrebbe essere soda, opaca e non rovinata: in questo caso, niente impedisce di gustarsi una deliziosa zuppa! Se non utilizzate subito la zucca, potete conservarla in cantina o a una temperatura compresa fra i 10 e i 13 °C.

La zucca si sposa bene con spezie e aromi
Ogni varietà di zucca ha proprietà organolettiche specifiche, che possono essere esaltate con l’aggiunta di spezie e sapori, come cipolle, aglio, zenzero, curry, peperoncino o cannella.  
Se vi dovessero rimanere degli avanzi di polpa di zucca, crudi o cotti, potete friggerli.
Attenzione: le zucche ornamentali, anche se sono belle da vedere, non sono commestibili.

Buon divertimento con i piatti a base di zucca e con il vostro Monsieur Cuisine.