Zum Inhalt springen
05.06.2018

Conservare frutta e verdura nel modo corretto

Lagern_Magazin.jpg
© Africa Studio / Fotolia

Di solito non compriamo tutti i giorni frutta e verdura fresca, ma andiamo a fare la spesa una o due volte alla settimana. In questo caso il problema è conservare frutta e ortaggi nel modo corretto, in modo da preservarne la freschezza il più a lungo possibile. Per farlo è necessario prestare attenzione alle diverse tipologie di frutta e verdura. Temperatura e condizioni della luce sono elementi molto importanti.

Abbiamo raccolto per voi alcuni suggerimenti utili.

Una piccola ma importante regola generale ci ricorda che bisogna sempre tenere presente le diverse zone climatiche da cui provengono le varie tipologie di frutta e verdura: per esempio, i frutti tropicali come le banane e i mango non amano le basse temperature. Subiscono quasi un colpo di freddo che porta velocemente alla formazione di macchie marroni. Pertanto si consiglia di conservare la frutta tropicale a temperatura ambiente.

Al contrario, cavolfiori, broccoli, rape e altre tipologie di Crocifere preferiscono temperature più fresche. Del resto, durante la loro crescita di solito fa molto freddo. Anche il rabarbaro, le fragole, i lamponi, i ribes e i mirtilli mantengono più a lungo la loro freschezza se conservati nello scomparto del frigorifero destinato a frutta e ortaggi. Inoltre per mantenere più fresche frutta e verdura si consiglia di eliminare gambo e foglie poco prima dell’utilizzo.

L’asparago è un ortaggio particolarmente delicato. Qualora non fosse possibile utilizzarlo subito dopo l’acquisto, si consiglia di avvolgerlo in un canovaccio umido e di tenerlo in frigorifero fino al momento dell’utilizzo.

Le verdure di origine mediterranea come i pomodori, le zucchine e i peperoni provengono da zone con temperature più elevate, pertanto dovrebbero essere conservati a temperatura ambiente, seppur evitando il calore eccessivo. Conservate i pomodori tenendoli sempre separati dalle altre verdure. Lo stesso vale per le mele: rilasciano etilene e questo fa partire il naturale processo di maturazione. Se conservate su una stessa ciotola banane e mele, ben presto sulle banane compariranno delle macchioline marroni. Anche pere e albicocche accelerano il processo di maturazione.

Se frutta od ortaggi non sono più belli esteriormente, se presentano delle ammaccature, se sono diventati morbidi o hanno delle macchie marroni, possono essere comunque utilizzati per preparare qualche ricetta. La verdura può servire per deliziose zuppe. Per preparare uno smoothie, la frutta o la verdura non devono necessariamente essere di bell’aspetto, ma avere un buon sapore

© NGV mbH, foto: TLC Fotostudio
Salva la ricetta tra i Preferiti.
Ricetta di
Monsieur Cuisine
Minestrone
MC plus
4 porzioni
Minima
Pronto in: 0:29 Std.
Tempo di preparazione: 10 Min.
Minestrone
© NGV mbH, foto: TLC Fotostudio
Salva la ricetta tra i Preferiti.
Ricetta di
Monsieur Cuisine
Ribollita
MC plus
4 porzioni
Minima
Pronto in: 0:50 Std.
Tempo di preparazione: 15 Min.
Ribollita
© NGV mbH, foto: TLC Fotostudio
Salva la ricetta tra i Preferiti.
Ricetta di
Monsieur Cuisine
Smoothie di soncino e arancia con avocado
MC plus
2 bicchieri
Minima
Pronto in: 1:05 Std.
Tempo di preparazione: 5 Min.
Smoothie di soncino e arancia con avocado
© Studio Klaus Arras
Salva la ricetta tra i Preferiti.
Ricetta di
Monsieur Cuisine
Smoothie vegano di uva e kiwi
MC plus
2 bicchieri
Minima
Pronto in: 0:05 Std.
Tempo di preparazione: 5 Min.
Smoothie vegano di uva e kiwi