Zum Inhalt springen
© NGV mbH, Fotografia: HOYER
Salva la ricetta tra i Preferiti.

Ricetta di: © Monsieur Cuisine

Filetto di agnello sottovuoto con contorno di melanzane e pomodori ciliegini

Novità
MC plus
4 porzioni
Media
Pronto in: 2:40 h
Tempo di preparazione: 30 min.
Creato il: 07.11.2019
Ultime modifiche: 18.06.2019
  • 500 g di filetti di agnello
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • 6 foglie di salvia
  • 3 rametti di timo
  • 2 foglie di alloro
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato

PER IL CONTORNO DI MELANZANE

  • 4 melanzane (1,2 kg)
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/2 cucchiaino di pepe
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 20 foglie di basilico

PER I POMODORI

  • 2 rametti di rosmarino
  • 4 foglie di salvia
  • 16 pomodorini ciliegini (300 g)
  • 4 spicchi di aglio
  • 200 ml di olio d’oliva

 

Valori nutrizionali

A porzione:

  • calorie
    3383 kj / 808 kcal
  • proteine: 30 g
  • carboidrati: 10 g
  • grassi: 73 g
Preparazione
Tempo di preparazione
30 min.
Pronto in
2:40 h
  1. Preriscaldate il forno a 170 °C.
  2. Sciacquate i filetti d’agnello sotto l’acqua fredda corrente e temponateli per asciugarli. Cospargeteli con 2 cucchiai di olio d’oliva e insaporiteli con i semi di finocchio e di coriandolo, 1/2 cucchiaino di sale e 1/2 cucchiaino di pepe.
  3. Lavate 4 foglie di salvia, scuotetele per asciugarle e mettetele nel sacchetto per sottovuoto insieme ai filetti d’agnello, quindi mettete sottovuoto.
  4. Lavate, asciugate e tagliate in due le melanzane e cospargete le superfici tagliate con 1/2 cucchiano di sale e 1/2 cucchiaino di pepe. Mettetele in una teglia con la parte del taglio vivo verso il basso e versatevi sopra 4 cucchiai di olio d’oliva. Infine mettete la teglia nel forno preriscaldato per 1 ora.
  5. Ponete il cestello di cottura nella caraffa e riempitela con acqua calda fino quasi al bordo del cestello. Richiudete la caraffa e fate bollire l’acqua con il misurino inserito per 15 minuti/65 °C/velocità 1.
  6. Disponete i filetti di agnello sottovuoto nel cestello di cottura e schiacciateli leggermente dentro l’acqua, finché saranno completamente coperti. Se necessario rabboccate ancora con un po’ d’acqua calda, facendo attenzione a non superare l’indicazione di massimo punto di riempimento.
  7. Cuocete i filetti di agnello con il misurino inserito per 30 minuti/65 °C/velocità 1.
  8. Nel frattempo lavate i rametti di rosmarino, le restanti foglie di salvia e i pomodori ciliegini e asciugateli. Sbucciate gli spicchi d'aglio e premeteli leggermente con il dorso di un coltello. Mettete le erbe aromatiche e gli spicchi d’aglio in un tegame con 200 ml di olio d’oliva a temperatura ambiente e scaldate. Unite i pomodorini nell’olio e lasciate cuocere a bassa temperatura per 20 minuti.
  9. Prelevate il sacchetto sottovuoto dalla caraffa e mettetelo da parte. Svuotate la caraffa, lavatela con acqua fredda e asciugatela.
  10. Per il contorno di melanzane, lavate le foglie di basilico e asciugatele sgrondandole. Quindi mettetele nella caraffa e sminuzzatele con il misurino inserito per 8 secondi/velocità 8.
  11. Prelevate le melanzane dal forno, lasciatele raffreddare per 10 minuti e con l’aiuto di un cucchiaio raccogliete la polpa (se preferite potete togliere i semini) e mettetela nella caraffa. Aggiungete 3 cucchiai di olio al pomodoro e mescolate con il misurino inserito e il tasto reverse/5 minuti/80 °C/velocità 1. Insaporite con sale e pepe e mescolate con il misurino inserito e il tasto reverse/10 secondi/velocità 1.
  12. Prelevate delicatamente i filetti d’agnello dalla busta e tamponateli per farli asciugare bene. Lavate i rametti di timo e le foglie di alloro e sgrondateli. Scottate i filetti d’agnello in una padella insieme a 3 cucchiai di olio al pomodoro, i rametti di timo e le foglie di alloro. A piacere, insaporite con sale e pepe. Servite i filetti di agnello accompagnandoli con il contorno di melanzane e i pomodorini scolati, il tutto cosparso di prezzemolo.

CONSIGLIO

Conservate il rimanente olio al pomodoro e utilizzatelo, per esempio, nel condimento per un’insalata.

Finito!

Monsieur Cuisine Vi augura Buon appetito

Valutazioni

Per poter valutare questa ricetta è necessario accedere o registrarsi.

Clicca qui per vedere gli altri vantaggi della registrazione.