Zum Inhalt springen
© NGV mbH, Fotografia: TLC Fotostudio
Salva la ricetta tra i Preferiti.

Ricetta di: © Monsieur Cuisine

Pesto alla Genovese

MC plus
8 porzioni
Minima
Pronto in: 0:30 h
Tempo di preparazione: 20 min.
Creato il: 13.03.2020
Ultime modifiche: 19.12.2019
  • 70 g di pinoli
  • 2 1/2 mazzetti di basilico
  • 2 spicchi d’aglio
  • 60 g di parmigiano (32 % di grassi)
  • 1 pizzico di sale
  • 120 ml di olio d’oliva a temperatura ambiente
  • Pepe per insaporire

INOLTRE

  • Olio d’oliva per coprire

 

Valori nutrizionali

A porzione:

  • calorie
    929 kj / 222 kcal
  • proteine: 5 g
  • carboidrati: 2 g
  • grassi: 22 g
Preparazione
Tempo di preparazione
20 min.
Pronto in
0:30 h
  1. Versate i pinoli nella caraffa e fateli tostare senza misurino inserito per 8 minuti/90 °C/velocità 1, fino a quando diventeranno dorati e cominceranno a sprigionare tutto il loro aroma. Togliete il coperchio e lasciateli raffreddare nella caraffa per 10 minuti.
  2. Nel frattempo lavate il basilico, sgrondatelo per asciugarlo, staccate le foglioline dal gambo e aggiungetele ai pinoli nella caraffa. Sbucciate gli spicchi d’aglio e versateli nella caraffa. Private il parmigiano della crosta, tagliatelo a pezzetti di 2 x 2 cm e mettetelo nella caraffa insieme a 1 pizzico di sale. Frullate con il misurino inserito per 20 secondi/velocità 9. Con la spatola spostate verso il fondo della caraffa la massa rimasta sulle pareti, quindi frullate nuovamente con il misurino inserito per 20 secondi/velocità 9.
  3. Aggiungete l’olio d’oliva a temperatura ambiente e incorporatelo mescolando con il misurino inserito per 1 minuto/velocità 5. Insaporite il pesto con sale e pepe e mescolate ancora con il misurino inserito per 6 secondi/velocità 5.
  4. Trasferite il pesto in vasetti sterilizzati e prima di chiuderlo con il coperchio ricoprite la salsa con l’olio d’oliva.

SUGGERIMENTO

Per regalare al pesto un gusto un po’ diverso dal solito aggiungete 1 cucchiaio di succo di limone alla fine, nel momento in cui insaporite con il sale e con il pepe.

Il pesto è perfetto per condire la pasta, la caprese e il pesce, ma anche per aromatizzare zuppe e salse.

Se conservato in frigorifero e al riparo dalla luce si mantiene per 2 mesi.

 

VARIAZIONI

Il pesto può essere preparato in tanti modi diversi ed è bello sperimentare variando gli ingredienti. Al posto dei pinoli potete provare anche con mandorle, anacardi o pistacchi; sostituite il parmigiano (32 % di grassi) con il pecorino (33 % di grassi) oppure con un altro formaggio stagionato dal gusto deciso, oppure sostituite il basilico con prezzemolo, menta, aglio orsino, rucola o crescione.

Finito!

Monsieur Cuisine Vi augura Buon appetito

Valutazioni

Per poter valutare questa ricetta è necessario accedere o registrarsi.

Clicca qui per vedere gli altri vantaggi della registrazione.