Zum Inhalt springen
  • Aggiornamento del firmware

    Gentile cliente, attualmente alcuni Monsieur Cuisine stanno ricevendo un aggiornamento del firmware.

    Nota bene: dopo l'installazione, la password Wifi deve essere reinserita una volta.

    In seguito, è possibile utilizzare immediatamente tutte le fantastiche funzioni e cucinare di nuovo ricette deliziose.

© NGV mbH, Fotografia: TLC Fotostudio
Salva la ricetta tra i Preferiti.

Ricetta di: © Monsieur Cuisine

Pizza Margherita

2 pezzi
Minima
Pronto in: 1:30 h
Tempo di preparazione: 15 min.
Creato il: 08.08.2016
Ultime modifiche: 16.01.2019

PER 2 PIZZE

PER LA PASTA LIEVITATA

  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di lievito di birra fresco
  • 250 g di farina (tipo 00)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 1/2 cucchiaino di sale

PER LA SALSA DI POMODORO

  • 6 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaino di origano essiccato
  • 1/4 di cucchiaino di sale
  • 3 pizzichi di pepe
  • 1 pizzico di zucchero

INOLTRE

  • 100 g di mozzarella (45% di grassi)
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • Farina (tipo 00) per la spianatoia

Valori nutrizionali

A pezzo:

  • calorie
    3676 kj / 878 kcal
  • proteine: 24 g
  • carboidrati: 98 g
  • grassi: 41 g
Preparazione
Tempo di preparazione
15 min.
Pronto in
1:30 h
  1. Per la pasta lievitata, versate nella caraffa 150 ml di acqua tiepido e lo zucchero. Spezzettate il lievito direttamente sull’acqua e mescolate il tutto senza il misurino inserito per 2 minuti/37 °C/velocità 1. Aggiungete la farina, 2 cucchiai di olio d’oliva e 1/2 cucchiaino di sale, quindi impastate il tutto con il misurino inserito e il tasto impastare/2 minuti, ottenendo un impasto omogeneo. La pasta dovrebbe staccarsi facilmente dalle mani; eventualmente, se necessario, unite ancora un poco di farina o di acqua, fino a ottenere la consistenza desiderata. Togliete la pasta dalla caraffa, formate una palla e mettetela in una ciotola. Copritela con un canovaccio e fatela lievitare in luogo caldo per almeno 1 ora, fino a quando sarà raddoppiata di volume. Pulite la caraffa.
  2. Per la salsa di pomodoro, versate nella caraffa la passata e il concentrato di pomodoro, l’origano, 1/4 di cucchiaino di sale, 3 pizzichi di pepe e 1 pizzico di zucchero e mescolate il tutto con il misurino inserito per 20 secondi/velocità 4.
  3. Portate il forno a 240 °C.
  4. Tagliate la mozzarella a fettine sottili. Spennellate la placca con 1 cucchiaio di olio d’oliva. Impastate ancora una volta la pasta con le mani, energicamente, dividetela in 2 porzioni e stendete ognuna formando un disco. Disponete i dischi di pasta sulla teglia, quindi distribuite la salsa di pomodoro e completate con la mozzarella. Condite con l’olio restante e cuocete le pizze in forno per 15 minuti, fino a quando la pasta sarà dorata.

VARIANTI

Sulla base della pizza Margherita potete aggiungere altri ingredienti, creando così alcuni classici molto amati. Per ogni variante dovete sempre aggiungere come ultimo ingrediente anche 100 g di mozzarella.

Pizza al salame: distribuite sulla salsa di pomodoro 7 fette sottili di salame.

Pizza ai funghi: mettete sulla salsa di pomodoro 100 g di funghi champignon (tagliati a fettine).

Pizza agli spinaci: fate cuocere 130 g di spinaci surgelati seguendo le indicazioni sulla confezione, insaporiteli con sale e pepe e distribuiteli sulla salsa di pomodoro.

Pizza Hawaii: distribuite sulla salsa di pomodoro 3 fette di ananas a pezzetti e 2 fette di prosciutto cotto (tagliato a listarelle).

Pizza ai peperoni: mettete sulla salsa di pomodoro mezzo peperone rosso, mezzo giallo e mezzo verde tagliati a listarelle.

Pizza alla cipolla: sbucciate 1 grossa cipolla, tagliatela ad anelli sottili e distribuiteli sulla salsa di pomodoro.

Pizza al prosciutto: distribuite sulla salsa di pomodoro 2 fette di prosciutto cotto tagliate a pezzetti.

E ovviamente potete anche seguire gusti e fantasia personali e osare diversi abbinamenti degli ingredienti indicati!

Finito!

Monsieur Cuisine Vi augura Buon appetito